Home > DOVE OPERIAMO – MALAWI – Il caldo cuore dell’Africa

dove-operiamo-articolo

Il Malawi è un piccolo Stato dell’Africa Sud Orientale, poco conosciuto alla maggioranza delle popolazioni occidentali, ma che gode di una bellezza naturale rara e incontaminata. La sua superficie è di 118.484 Km2. Confina a sud – est con il Mozambico, a nord con la Tanzania e ad ovest con lo Zambia. Privo di sbocchi sul mare, è attraversato dal fiume Shire ed è bagnato dal Lago Malawi, che è il terzo lago più grande dell’Africa e copre circa un quinto della superficie dello Stato. Sono proprio le acque tiepide e cristalline del lago Malawi che rendono la vegetazione circostante verde e rigogliosa; nonostante le sue piccole dimensioni, infatti, il Malawi possiede un ricco patrimonio di flora e fauna e conta numerose riserve naturali. La principale è “il Parco Nazionale di Liwonde”, ricco di habitat naturali e di animali: elefanti, leoni, leopardi, antilopi e gazzelle. Lungo il fiume che scorre nel parco, lo Shire, dominano inoltre gli ippopotami e i coccodrilli.

Il Malawi è una delle nazioni più densamente popolate dell’Africa sub-sahariana. La forma di governo è la Repubblica. Lilongwe è la capitale dal 1971. Blantyre, il maggior centro commerciale e la più grande città del paese. La popolazione è cordiale e pacifica. La maggior parte della popolazione è di religione cristiana. Ci sono musulmani ma molti abitanti dei villaggi continuano a mantenere le loro credenze animiste tradizionali.

La ricchezza è concentrata nelle mani di pochi. L’economia si basa principalmente sull’agricoltura. I prodotti più esportati sono il tabacco, il tè e lo zucchero. L’assenza di risorse minerarie, il basso livello di istruzione, la difficoltà dell’espatrio per motivi di studio o lavoro, la burocrazia opprimente, la corruzione della classe politica e le infrastrutture inadeguate sono fattori che giocano a sfavore di una reale evoluzione della situazione economica del Malawi.