Home > News > Per sconfiggere l’AIDS

Muli Bwanji Hospital: Un impegno concreto per i malati di AIDS

La Giornata Mondiale contro l’Aids si celebra in tutto il mondo ogni 1 Dicembre. L’obiettivo è quello di informare e di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’Aids e sulla sua prevenzione. La ricerca e la medicina hanno fatto grandi passi in avanti nei confronti di questa malattia e si sta lavorando, con successo, per rendere disponibili i trattamenti salvavita a sempre più persone. È quello che si prefigge di fare anche l’Ospedale Muli Bwanji, con il supporto del Governo del Malawi e dei sostenitori che si impegnano a non fare mancare i fondi per le cure necessarie.
IL Malawi è uno dei paesi più colpiti al mondo: il 10,3% della popolazione vive con l’HIV. Si stima, che nel 2013, circa 1.000.000 di abitanti del Malawi aveva contratto l’HIV e 48.000 persone sono morti per malattie legate all’infezione.
Per combattere l’epidemia dell’Aids l’Ospedale di Masuku si è attrezzato per poter intervenire sotto diversi punti di vista.

    • Offre la possibilità di servizi sanitari adeguati, l’accesso ai farmaci antiretrovirali e il monitoraggio con gli esami di laboratorio alle persone dei villaggi attorno a Masuku che altrimenti dovrebbero fare centinaia di KM per raggiungere le strutture sanitarie della città.
    • Segue le mamme sieropositive al fine di contrastare la trasmissione del virus dell’HIV al figlio nascituro.
    • Offre cure mediche e trattamenti completamente gratuiti.
    • Forma personale specializzato con il compito di educare, soprattutto i giovani, alla prevenzione delle malattie a trasmissione sessuale e di diffondere le norme di igiene e nutrizione per poter contrastare fisicamente le malattie. Molte donne, grazie alle nozioni ricevute, imparano a svezzare correttamente il proprio bambino e a prendersene cura in modo adeguato.

L’Ospedale Muli Bwanji si spende affinchè i malati possano vivere con dignità la malattia e imparino a conviverci attraverso le cure costanti ad essi dedicate.